Destinazione India del Sud

Chi ha visitato l’India dice che li ci sono tutti i colori del mondo. Questa è una delle descrizioni dell’India che più mi ha colpito, nelle letture in cui stiamo cercando di buttarci in questi giorni per arrivare non del tutto sprovvisti all’otto Agosto, data della partenza.

Partiamo carichi di grandi aspettative, per una destinazione che suscita in noi un fascino dal gusto misterioso. E  come prima di ogni partenza che si rispetti, abbiamo aggrovigliati nella pancia aspettative, desideri, paure, curiosità.

E naturalmente una grande voglia di conoscere, incontrare.

Forse è proprio l’idea dell’incontro che ci carica più di tutto: incontro di persone, riti, cultura, volti, usanze, odori, preghiere.

Ci gustiamo la sensazione di indefinito che ci avvolge prima di ogni partenza, quella di quando prepari la valiga e lo zaino.

images.jpeg

 

Il tragitto prevede un attraversamento dalla costa ovest a quella est, da Cochin a Mamallapuram, attraverso le backwaters del Kèrala, il parco del Peryar, la città di Madurai e Thanjavour, un percorso che ci porterà dalla costa coloniale alla culla dell’induismo.

Al ritorno sicuramente avremo molto da raccontare…

 

Destinazione India del Sudultima modifica: 2009-07-28T12:10:59+02:00da claudioscara
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento