Non posso solo guardare…

Sabato pomeriggio ero in giro per il centro di Modena. C’era molta gente, e mi stavo godendo la passeggiata. Capita spesso, sotto i portici, di trovare crocchi di gente che raccoglie firme o soldi per le  ragioni più disparate: malati di cancro, comunità di recupero, cani abbbandonati, madonnari, barboni con bambini eccetera. Ognuno è libero di cercare fondi nel modo che ritiene più giusto, e per quello che ritiene più giusto, ed ognuno è libero di professare quello che crede. Passo davanti alla sede/negozio/chiesa/non so come chiamarla di scientology e due ragazzi cercano di fermarmi. Sono gentili, mi chiedono se mi interessa discutere, rispondo di no, mi salutano e continuano a fare il loro lavoro. Poi incontro un banchetto di raccolta firme della Lega Nord, che espone questo cartellone:

f6ad57aa74aa6f18400070193e19fafc.gif

I ragazzi che raccoglievano le firme avranno avuto si e no una ventina d’anni, vestiti impecccabili con giacca blu scuro e fazzoletto della lega a fare capolino dal taschino. Parevano due maschere. Affiancati da due signori sulla cinquantina. Oltre questo cartello, ce n’era un’altro, se possibile peggiore, che acccusava genericamente i Rumeni e i Rom di essere la causa di tutti i fenomeni di criminalità organizzata e di tutti i mali d’Italia.

Ripeto ancora che credo che sia giusto che ognuno raccolga firme per quello che vuole, ma non mi sta bene che sia data la possibilità di esporre generiche frasi razziste, generalizzazioni basate sul nulla, che favoriscono solo il nascere di stereotipi, mettono paura nella gente e generano pregiudizi e ignoranza. Questo è fare del populismo al fine di fare propaganda.

Alllora, visto che ognuno è libero di dire la propria opinione, gli ho detto la mia. Ho detto che il pattume di Napoli non è di Napoli, visto che i rifiuti tossici delle famiglie del Nord (come le chiamano loro) sono stati seppelliti per anni sotto i campi di pomodori di Napoli e dintorni, creando tumori e altre bellezze del genere. Gli ho detto anche che esporre cartelli che lanciano accuse generiche è STUPIDO, e che la smettessero di essere così offensivi.

Come ho già scritto altre volte, mi sento stanco di queste cose, mi sento stanco di una politica (in tutte le sue forme e nel senso più generale del termine) sfacciata, ignorante e arrogante.

E allora, quantomeno, non mi va di tacere di fronte a queste cose, e dirò la mia.

 

Non posso solo guardare…ultima modifica: 2008-02-12T09:43:38+01:00da claudioscara
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Non posso solo guardare…

Lascia un commento